immagine
La mostra-concorso 2014 aprirà al pubblico alle ore 9.00 del 20 aprile e chiuderà alle ore 20.00 del 1° maggio.
 

La Mostra Concorso Nazionale "OVO PINTO" (espressione dialettale per UOVO DIPINTO ) nasce nel 1982, a Civitella del Lago, dalla geniale intuizione del presidente di un'Associazione Culturale giovanile, prof. Bernardini Anacleto. In quel periodo, questa Associazione proponeva varie iniziative di carattere culturale, ricreativo, sociale, sportivo intercalate con la Mostra – Concorso.
 

Quella di dipingere uova durante il periodo pasquale è un'antichissima usanza, risalente addirittura al periodo romano ed usuale ancora in Europa, soprattutto nel centro Italia. Arte da contadini, quindi arte povera; un tipo di arte che, dimenticata tra le cose vecchie, fa piacere rivedere e rimirare, pensando al tempo in cui schiettezza, naturalezza e semplicità avevano il sapore delle cose genuine. Una volta, infatti, le uova venivano colorate con infusi di fiori, erbe, cipolle ed altro. Quindi il desiderio, da parte dell'individuo di ritrovarsi, di ritornare a cercare le proprie radici, di riscoprire la propria "gente", di rivalutare ciò che c'è di buono e di sano, come le tradizioni (semplici, povere ma vere, sentite) che hanno ancora conservato la propria anima.
 

La prima edizione della Mostra Concorso Nazionale "Ovo Pinto" risale al 1982.
Tutte le foto presenti nel sito sono di Leonardo Noccioni. E' vietata la riproduzione a scopo di lucro.